Peccati di virgola

Image

Persino uno scrittore non riesce a voltare pagina, a scrivere la parola “fine”. Il senso di colpa calca la mano su coscienze macchiate di inchiostro indelebile. Una è di queste è di Rory Jansen. Giovane scrittore la cui vita troppo tranquilla e troppo infarcita di serena routine non gli permette di elevare la sua penna alla profondità. Le sue parole non possiedono un vissuto abbastanza denso per un racconto che si distingua dalla massa. Un viaggio parigino e una valigetta vintage gli regaleranno un vecchio manoscritto inedito impregnato di dolore. Da qui al plagio il passo sarà breve.

“Pubblico” e privato si intrecciano assieme a tre storie di scrittori rimasti imbrigliati nei loro racconti, ancorati ad un passato sempre presente. The Words mette nero su bianco il potere catartico della scrittura, ambiente emotivo in cui rivisitare il proprio vissuto e rinegoziare il proprio io. La crisi dello scrittore fa rima spesso con quella d’identità.

Opera dal “carattere” indeciso, The Words non è tanto un film scritto bene, quanto capace di ragionare bene sulla scrittura. Un’interessante riflessione sul senso del racconto come sublimazione ed elaborazione del passato, spesso intinto di amori finiti, dolore e pentimento. Le parole sono testimoni di quello che è stato e proprio per questo risultano prigioniere e non orientate alla libertà d’espressione.

Troppo didascalico e sfilacciato, la pellicola non regge l’esperimento metanarrativo. Non scrive un capolavoro, ma tratteggia la spinta primordiale dello scrivere, del battere a macchina di uomini battuti. Spesso le parole migliori sono intinte di traumi, spesso il passato non riesce ad essere un punto, ma una virgola, piuttosto che una parentesi in cui rifugiarsi o fuggire a seconda dei ricordi scritti nella mente.

Giuseppe Grossi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: