L’eterno Cruise: dimissione impossibile

Questa serie cinematografica non si autodistruggerà al quarto capitolo. Messaggio chiaro. Ricevuto. La missione di sopravvivenza di un vero e proprio brand  è compiuta. Finalmente Ethan Hunt dà un senso alle sue “azioni” con un film ordinatamente confuso, una trama scontata arricchita da un intreccio avvincente. Cosi una valigetta contenente dei codici missilistici diventa un pretesto banale di un grande film d’intrattenimento. La Mission Impossibile Force viene bandita dal governo americano che attiva il protocollo fantasma. Hunt e i pochi superstiti smettono di esistere. E in questo Mission Impossible di inconsistente rimarrà solo il sottotitolo.

Il film di Brad Bird, abituato ai supereroi (è stato regista del disneyano Gli Incredibili), ha il suo punto di forza nello smitizzare Cruise e il suo personaggio invincibile. Protocollo fantasma attraversa i muri del mito americano, ormai poco credibile e inapplicabile nel cinema odierno, e lo normalizza attraverso la chiave dell’ironia. L’icona non viene messa nel cestino, ma rinominata attraverso una spettacolarità meno compiaciuta e per questo più auto-consapevole. Cruise, ancora credibile ed in gran forma, non perde un briciolo di fascino (e di sangue nonostante le mille peripezie) e si catapulta anima e corpo in un film davvero coinvolgente.

Si soffre di vertigini, di claustrofobia, e si hanno le allucinazioni. Cinema esperenziale allo stato puro in cui  il gioco di squadra è più importante del singolo eroe. Questo Mission Impossible è intrattenimento che non ti molla per due ore e ti abbandona appena fuori dalla sala. Si corre, si suda, si ha il fiatone. Ci sono film con cui fai l’amore, questo è puro sesso. E lo sguardo di Cruise e le curve della Patton accontentano tutti, nonostante le peripezie migliori rimangano sui i palazzi e non sotto le lenzuola.

 

Giuseppe Grossi

Annunci

2 responses to “L’eterno Cruise: dimissione impossibile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: